In collaborazione con la Camera di Commercio della Romagna | Giovedì 22 ottobre 2020 –  ore 10.30 –  13.00

Le recenti novità normative introdotte a livello comunitario a partire dal 1° gennaio 2020 (Direttiva UE 2018/1910 e Regolamento UE 2018/1912) hanno apportato significative modifiche in merito al funzionamento delle cessioni intracomunitarie, del contratto di consignment stock (call-off stock) e delle operazioni di vendita a catena.

Le suddette novità normative avranno un impatto sulle modalità di gestione delle operazioni intracomunitarie e sulle procedure interne in conformità alle quali le aziende italiane dovranno gestire tali operazioni.

Il modulo formativo è diretto ad illustrare le novità normative recentemente introdotte a livello comunitario al fine di consentire alle aziende attive a livello internazionale di eseguire correttamente gli adempimenti connessi alle operazioni intracomunitarie e di gestire il flusso delle merci nei rapporti B2B.

Programma 

  • Le cessioni intracomunitarie: novità introdotte dalla Direttiva comunitaria 1910/2018
  • La prova delle cessioni intracomunitarie: novità introdotte dal Regolamento comunitario 1912/2018
  •  Il call-off stock (consignment stock): novità introdotte dalla Direttiva comunitaria 1910/2018
  • Le operazioni triangolari comunitarie e le vendite a catena: novità introdotte dalla Direttiva comunitaria 1910/2018

Relatori

  • Tommaso Fonti, LL.M., partner dello Studio Legale Bacciardi and Partners, specializzato in IVA comunitaria e internazionale, fiscalità internazionale, transfer pricing e diritto applicabile all’assegnazione di lavoratori all’estero;
  • Andrea Belvedere, collaboratore dello Studio Legale Bacciardi and Partners, specializzato in IVA comunitaria e internazionale.

Cliccare qui per scaricare il programma in formato stampabile .pdf